IN USCITA NELLE LIBRERIE, CONFESSIONI DI UN INNOCENTE LA PERSECUZIONE GIUDIZIARIA DEI QUATTRO DI ALCAMO

Un libro di Maurizio Macaluso e Gaetano Santangelo

Gaetano ha sedici anni quando viene arrestato. È sospettato di aver preso parte all’uccisione di due carabinieri, Salvatore Falcetta e Carmine Apuzzo, nella strage di Alcamo Marina. Giuseppe Vesco, il principale indiziato, ha fatto
il suo nome, insieme a quello di altri tre. Ma Santangelo con quel delitto non  c’entra. Viene torturato e convinto a confessare: gli dicono che è meglio per lui, che così tornerà a casa. È giovane e impaurito, cede. Lo condannano
a ventidue anni di reclusione. Fugge in Sud America, ma i carabinieri lo rintracciano. Il governo brasiliano, però, nega l’estradizione. Nel 2007, il colpo di scena: un ex carabiniere rivela che ad Alcamo i sospettati erano stati seviziati e indotti a confessare. Dopo trentadue anni Gaetano viene scagionato. Dall’incontro con Maurizio Macaluso, che ha contribuito con i suoi articoli alla riapertura delle indagini, è nato questo libro. La storia di un uomo in fuga, costretto a difendersi da una giustizia miope. Sullo sfondo, l’Italia degli anni Settanta, nella morsa del terrorismo, e la Sicilia, crocevia di patti inconfessabili.

Maurizio Macaluso – Nasce il 10 maggio del 1971 a Trapani. Dal 1992 è giornalista pubblicista. Ha collaborato con diversi quotidiani e settimanali occupandosi di temi sociali e giudiziari. È autore di sei romanzi.
Gaetano Santangelo – Nasce il 21 febbraio 1959 ad Alcamo da una famiglia di agricoltori. Dal 1992 ha vissuto in Brasile dove ha avviato un’impresa edile.
Risolta la vicenda giudiziaria, nel 2019 ha deciso di tornare con la sua famiglia in Italia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi