Paceco, illuminazione a Led in altre cinque strade


Iniziato anche il completamento della piazza Vittorio Emanuele

Sono iniziati i lavori di efficientamento energetico di un’altra parte della pubblica illuminazione a Paceco e nelle frazioni, attraverso la collocazione di corpi illuminanti a basso consumo in sostituzione degli impianti ormai obsoleti, mentre la scorsa settimana ha preso il via il secondo lotto dei “lavori di messa in sicurezza della piazza Vittorio Emanuele”, che consentirà di completare la ristrutturazione della piazza principale di Paceco.

Lo comunica l’Amministrazione Scarcella, che nei mesi scorsi aveva approvato i relativi progetti elaborati dal V Settore Lavori Pubblici del Comune.

I nuovi interventi per il miglioramento dell’illuminazione stradale con lampade Led (Light emitting diodes), interessano la via Sapone (nel tratto tra le vie Michele Amari e Libertà), la via Umberto I, la via Amendola (nel tratto tra la piazza Vittorio Emanuele e via Torrearasa), la via Giuseppe Garibaldi a Nubia (dalla via Del Melograno fino al centro della frazione) e un tratto della via Libertà a Dattilo.

“Per la realizzazione di questo progetto – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici e alle Politiche Energetiche, Salvatore Castelli – abbiamo ricevuto un finanziamento a fondo perduto di novantamila euro da parte del Governo nazionale, analogo a quello che ci ha consentito di installare le prime illuminazioni a Led, a novembre dello scorso anno, nella Piazza Vittorio Emanuele e nelle vie Roma, Regina Margherita e Joppolo, a Paceco, nel tratto iniziale della via Giuseppe Garibaldi di Nubia, nonché nella villetta Lungaro e nella piazza di Dattilo”.

L’efficientamento energetico nelle ulteriori cinque strade è stato avviato dalla ditta “GISA Srl” con sede a Valderice (TP), dopo l’aggiudicazione dell’appalto in via definitiva, per un importo contrattuale netto di 49.394,26 euro, dopo un’offerta di ribasso del 37,62 per cento sulla base d’asta.

I lavori per la messa in sicurezza della piazza Vittorio Emanuele, sono invece iniziati a cura della ditta “Martina Costruzioni Srl” con sede a Favara (Agrigento), in virtù dell’aggiudicazione definitiva dell’appalto del secondo lotto, per un importo netto contrattuale di 90.818,43 euro, dopo un ribasso del 30,31 per cento sulla base d’asta.

Si tratta della sistemazione della parte Ovest della piazza principale di Paceco, attraverso la sostituzione del basolato e delle piante che erano causa di danni alla pavimentazione, come il primo lotto dei lavori realizzato lo scorso anno. Inoltre, saranno sistemati i bagni pubblici attigui alla piazza.

“Al termine di questi interventi, entro la prima decade del prossimo dicembre, – sottolinea il Sindaco, Giuseppe Scarcella – la collettività potrà fruire di un luogo completamente riqualificato, con una pavimentazione interamente rinnovata e bagni pubblici finalmente funzionanti, illuminato dagli impianti a Led”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi