Inizia dalla Francia la ripartenza dell’attività del Triathlon Team Trapani

Guidati magistralmente dall’esperto Leo Vona, i Triathleti sono stati impegnati nel fine settimana nel 70.3 di Les Sables d’Olonne sulla distanza del mezzo-ironman di 1900m nuoto, 90km ciclismo e 21km corsa dopo intensi mesi di allenamenti a “macinare” chilometri con il fermo obiettivo di mettersi al collo la tanto sospirata medaglia di finisher.

Straordinaria l’impresa di Giuseppe Adamo, con diverse esperienze alle spalle anche sulla doppia distanza dell’ironman, che ha concluso la gara in 5h00’09” dopo aver nuotato nelle acque dell’oceano in 40’36”, pedalato per 2h41’35” in un percorso velocissimo e sfoderando una prestazione maiuscola nell’ultima frazione di corsa (sempre il suo punto forte) compiendola in 1h29’53” che alla fine gli ha consentito di arrivare 299° assoluto su un lotto di duemila atleti e soprattutto settimo nella categoria M4 con la conquista della slot messa in palio per la partecipazione ai prossimi campionati mondiali che si svolgeranno a settembre 2021 negli Stati Uniti a St. George nello UTAH; positiva anche la prestazione di Oscar Tipa dopo due buone prime frazioni con 36’35” nel nuoto e 2h38’39” nella bici, un imprevisto fisico al quinto chilometro di corsa lo ha costretto a fermarsi per poi riprendere andando a concludere in 2h22’222 per un tempo totale di 5h46’05”. Il prossimo impegno sulla distanza ad ottobre ai Campionati Italiani che si disputeranno in Puglia a Borgo Egnazia.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi