Un autocarro trasporta prodotti alimentari ad una temperatura di + 22° e viene denunciato dalla Polizia di Stato

Un 55enne di Palermo, a bordo di un autocarro, fermato dalla Polizia Stradale della Sezione di Trapani, in una via cittadina, trasportava alcuni prodotti alimentari pur avendo l’impianto di refrigerazione completamente guasto.  

La temperatura interna del frigo del furgone fermato, infatti, risultava essere di + 22° C e quindi assolutamente non idonea al trasporto di prodotti alimentari. Grazie anche

all’ intervento del personale del servizio di igiene alimentare dell’ASP di Trapani, il quale dichiarava i prodotti alimentari non più idonei all’alimentazione umana, la pattuglia della Polizia Stradale di Trapani sequestrava, sigillava e smaltiva vari prodotti alimentari, mozzarelle, prosciutti, latte fresco, ricotta, impedendo che gli stessi raggiungessero le tavole dei consumatori finali. Il conducente è stato denunciato ai sensi dell’art. 5 della legge 283/62 per il trasporto di prodotti lattiero caseari e salumi a temperature di conservazione superiori a quelle consentite dalla legge ed inoltre è stata elevata una sanzione amministrativa di 3000 euro ai sensi della L193/2007.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi