Ryanair, molto rumore e poche novità

La compagnia aerea irlandese Ryanair ha lanciato oggi la sua programmazione estiva 2015 da Trapani, con 25 rotte in totale – tra cui Barcellona Girona, Bruxelles Charleroi e Treviso – che permetteranno di trasportare oltre 1,4 milioni di clienti all’anno e sosterranno 1.400* posti di lavoro in loco all’Aeroporto di Trapani.
Il 2015 segna il 30esimo compleanno di Ryanair. In 30 anni Ryanair è cresciuta fino a diventare la più grande compagnia aerea europea, trasportando 100 milioni di persone all’anno tra 30 paesi, e permettendo ai clienti europei di risparmiare oltre 11 miliardi di euro ogni anno.
Ryanair ha festeggiato il lancio della sua programmazione estiva 2015 da Trapani e il suo 30esimo compleanno mettendo a disposizione 100mila posti in vendita su tutto il suo network europeo, a prezzi a partire da soli 19,99 euro per viaggiare a febbraio, marzo e aprile. Queste tariffe basse sono disponibili per la prenotazione entro la mezzanotte di giovedì (29 gennaio).
Alla conferenza stampa odienra tenuta a Trapani, Michael Hickey, Direttore delle Operazioni del Gruppo Ryanair, ha dichiarato: “Ryanair è lieta di lanciare la sua programmazione estiva 2015 da Trapani, con 25 entusiasmanti rotte tra cui scegliere, incluse Barcellona Girona (2 frequenze settimanali), Bruxelles Charleroi (1 al giorno) e Treviso (3 a settimana), grazie alle quali Ryanair trasporterà 1,4 milioni di clienti all’anno e sosterrà 1.400* posti di lavoro all’aeroporto di Trapani. I clienti e i visitatori italiani già scelgono Ryanair per le tariffe più basse, la grande scelta di rotte e il servizio clienti leader di settore. Ora possono anche prenotare i propri voli per l’estate 2015 sul nostro migliorato sito web o attraverso la nostra fantastica nuova app mobile, trasportare un secondo bagaglio a mano gratuito di piccole dimensioni, beneficiare dei posti assegnati, usufruire dei nostri servizi Family Extra e Business Plus (incluso il fast track a Roma Ciampino a partire dal 1° marzo) e utilizzare i propri dispositivi elettronici personali in tutte le fasi del volo, poiché Ryanair continua a offrire non solo le tariffe più basse, ma molto di più.”

* La ricerca ACI conferma che per ogni milione di passeggeri sono sostenuti 1.000 posti di lavoro “in loco” presso gli aeroporti internazionali.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *