Denunciate 6 persone ad Alcamo e Calatafimi

Continuano i servizi straordinari per il controllo del territorio ad Alcamo da parte dei Carabinieri della locale Compagnia, diretti dal Capitano Savino Capodivento, lo scopo è quello di garantire la massima presenza sul territorio delle pattuglie dell’Arma in particolar modo in arco notturno. Nella notte tra sabato e domenica, sono state denunciate 6 (sei) persone e controllati più di 200 soggetti ed oltre cento autovetture.
In particolare sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per porto abusivo di arma due ragazzi, in quanto a seguito di perquisizione personale e veicolare venivano trovati in possesso di coltelli di genere vietato: P. T., nato Erice classe 1991, residente Calatafimi Segesta, nullafacente; P. G., nato Palermo classe 1995, domiciliato Calatafimi Segesta, nullafacente; medesimo contesto, P. T. veniva altresì segnalato alla Prefettura di Trapani per uso personale di sostanze stupefacenti in quanto trovato in possesso di grammi 10 (dieci) di “Marijuana”.
Inoltre grazie ad un apposito dispositivo “Checkpoint” costituito ad hoc per contrastare la guida in stato di ebbrezza sono stati sottoposti a controlli etilometrici decine e decine di conducenti di autoveicoli, che grazie al dispositivo realizzato dai Carabinieri una sorta di filtraggio obbligatorio del traffico veicolare, ha consentito di sorprendere alla guida in stato di ebrezza e conseguentemente denunciare all’Autorità Giudiziaria, previo ritiro della patente di guida nr. 4 (quattro) persone: B. A., nato a Erice classe 1971, residente a Castellammare del Golfo, disoccupato; C. G., nato a Palermo classe 1990, ivi residente, disoccupato; P. F., nato ad Alcamo classe 1987, ivi residente, odontotecnico; E. A. M. A., nato ad Alcamo classe 1991, ivi residente, disoccupato;
I controlli svolti dai Carabinieri, continueranno nei prossimi giorni senza indugio e si intensificheranno ulteriormente in vista delle imminenti festività del 25 Aprile e 1 Maggio, per le quali ci si aspetta che numerosi utenti si mettano sulle strade per raggiungere mete turistiche ove trascorrere la giornata.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *