Finanziaria Ars: emendamenti a firma di Ruggirello a supporto delle attività produttive

Dopo una lunga nottata di lavoro in commissione bilancio é stato definito il maxi emendamento della finanziaria regionale che verrà votata dalla parlamento regionale entro la prossima settimana. Riproposto e confermato l´emendamento a firma dell´onorevole Paolo Ruggirello che riguarda la percentuale di area nelle zone Asi da destinare alla vendita diretta. “Si tratta di un provvedimento che accorcia la filiera con grande beneficio per produttori e clienti – ha spiegato il deputato regionale. “Con questo emendamento sarà possibile destinare una parte della struttura, il 7% per attività artigianali e il 10% per quelle industriali, al commercio”. Nel provvedimento di rateizzazione delle tasse per la concessione demaniale, è stata inclusa la proposta di Ruggirello di inserire anche gli specchi d´acqua, agevolando così sia le attività commerciali che turistiche. Nell´ambito sociale è stata previsto il supporto economico di 500 mila euro per l´assistenza ai sordomuti. Nel maxi emendamento sono stati inseriti, inoltre, gli emendamenti a firma di Ruggirello, Gucciardi e Milazzo che riguardano lo stanziamento di 200 mila euro per la Funierice, la riduzione dei canoni di pagamento per l´estrazione nelle cave di marmo, e un incremento di 600 mila euro per i consorzi universitari.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *