Il Trapani non fa regali: batte la Pro Vercelli e festeggia la permanenza in B

Tutto è bene quel che finisce bene al Provinciale dove, davanti ai 6.267 tifosi, il Trapani Calcio già salvo dalla scorsa giornata conquista l’ultima vittoria, portandosi a quota 53 punti e concludendo con un onorevole undicesimo posto in classifica.
Il Trapani che si è visto ieri non è stato di certo il migliore visto, anzi in alcuni momenti qualche giocatore sembrava aver paura di effettuare un contrasto deciso ed alternando momenti di rilassamento a momenti di estrema frenesia, ma, per citare mister Cosmi, è umano rilassarsi un minimo dopo aver raggiunto un obiettivo, così come è comprensibile che alcuni giocatori non vedessero l’ora di terminare questo lungo campionato.
Nonostante ciò i granata sono riusciti ad ottenere una bella vittoria contro una Pro Vercelli ansiosa di conquistare il punto che le avrebbe garantito la salvezza matematica, e lo ha fatto iniziando da un bel goal di Curiale che ha fatto esplodere di gioia il Provinciale.
Gli ospiti hanno provato a pareggiare procurandosi diverse occasioni ma il Trapani ha fatto buona guardia e nelle ripartenze di Falco e Nadarevic gli avversari sudavano freddo.
Nella ripresa il copione non è cambiato, sono infatti i padroni di casa che, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, trovano il secondo gol del centrale di difesa Caldara. La Pro Vercelli dopo una serie di assalti riesce a trovare un fortunoso gol con Beretta, tentando successivamente di schiacciare il Trapani nella propria area di rigore per riportare il punteggio in pari, ma Gomis sembra insuperabile e le veloci ripartenze granata forniscono più di un brivido agli ospiti. Si conclude così una bella partita seguita dall’inevitabile festa.
I migliori in campo, aldilà dei gol segnati da Curiale e Caldara, sono stati indubbiamente Falco, che con le sue giocare e le sue magie ha preso per mano la squadra dimostrando di essere molto cresciuto, e Scozzarella, che si è dimostrato elemento fondamentale ed indispensabile per il centrocampo e la manovra granata.
Si conclude così una bella stagione tra le ombre dell’esonero di Boscaglia, il rammarico per la partenza del bomber Mancosu, la maledizione delle trasferte, lo spettro dei play-out, e le luci di un gruppo unito che grazie al Mister Cosmi è riuscito a ritrovare grinta, volontà e gioco, costruendo al Provinciale il proprio fortino (quasi) inespugnabile. Adesso si può con serenità guardare al futuro, lanciando un avvertimento a chi parteciperà al prossimo campionato cadetto: Attenti al Trapani!

Qui di seguito gli highlights della partita: https://www.youtube.com/watch?v=-5iFV_UrNM0
Fabio Mazzonello

ACCEDI GRATIS ALLA COMMUNITY

oltre 4800 imprenditori ne fanno parte, stanno applicando come ottenere +CLIENTI

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto