Proseguono le attività giovanili del progetto Giovanicr@zia. Iniziative a Marsala, Erice e Valderice

Incontro giovani APP saluteProseguono le attività di “Giovanicr@zia, il progetto di partecipazione attiva dei giovani nel territorio promosso dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e attuato nei comuni di Marsala, Petrosino e dall’Unione dei Comuni Elimo-Ericini (Erice, Buseto Palizzolo, Custonaci, Paceco, San Vito Lo Capo e Valderice).
Se a Marsala è stato attivato il DEMOLab nella sede della biblioteca del Complesso Monumentale San Pietro (aperto il martedì e il giovedì dalle 15.30 alle 18.30), non mancano le iniziative e le attività anche nei comuni di Erice e Valderice, dove si sono svolti diversi incontri nelle scuole.
Presso gli istituti I.P.S.E.O.A. “I. e V. Florio Erice” gli operatori di progetto, insieme ai ragazzi e in collaborazione con l’Aps “Don bosco con i giovani” svolgeranno delle attività in occasione della manifestazione “Non di scordar di me”, in commemorazione della strage mafiosa di Pizzolungo. Un video realizzato dai giovani, verrà proiettato oggi e il 2 aprile in occasione dell’evento e verranno effettuate delle video interviste alle personalità presenti.
Gli operatori di Giovanicr@zia, inoltre, insieme ai ragazzi delle scuole stanno collaborando ad un progetto scolastico scuola-lavoro per la realizzazione di un App sulla salute, promossa dall’Asp di Trapani. Verranno realizzati video tutorial, interviste e spot per promuovere le buone pratiche in tema di sanità.
Partirà inoltre a breve, nella sede del DEMOlab di Erice (Cittadella della Salute – Viale della Provincia n. 2. Erice Casa Santa – Palazzo Quercia II piano), il corso di BLS (Basic Life Support), realizzato in collaborazione con l’ASP, dove i ragazzi, oltre ad apprendere le manovre di salvataggio in caso di arresto cardiaco, saranno guidati alla realizzazione di un tutorial che permetterà loro di diventare competenti e, nell’ottica della peer education, di presentare ad altri ciò che hanno appreso. Il laboratorio è rivolto a 10 ragazzi dai 14 ai 19 anni ed è realizzato in partnership con l’A.I.A. (Associazione Italiana Arbitri), e l’USSM (Ufficio Servizi Sociali del Tribunale dei Minori).
Il progetto Giovanicr@zia, volto alla promozione della legalità tra i giovani, attraverso l’impegno civico e la partecipazione attiva nelle problematiche sociali, la cooperazione in attività di sostegno alle fasce deboli, la promozione di attività che avvicinino i giovani alle istituzioni è nato da un ATS composta dal Consorzio Solidalia (ente capofila), le associazioni Amunì e MediAzione e l’Agenzia Communico. Ha ottenuto l’approvazione e il sostegno del Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nell’ambito della riprogrammazione dei fondi comunitari cofinanziati per lo sviluppo del Sud. Partner esterni dell’iniziativa sono l’Unione dei Comuni Elimo-Ericini, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Trapani, il Comune di Marsala e il Comune di Petrosino. Per ulteriori informazioni: www.facebook.com/giovanicrazia, www.giovanicrazia.it.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *