Maxi schermo al campo bianco, precisazioni del presidente dell’AICS

pescara trapaniL’AICS comitato provinciale di Trapani, nella persona del presidente provinciale Marisa Cottone, in considerazione di notizie diramate tramite stampa e social network, a tutela della stessa Associazione Sportiva e per onore di verità precisa quanto segue:

L’AICS è un Ente no profit che dal 1962 promuove lo sport, specialmente tra i giovani, nell’intera provincia di Trapani organizzando eventi sportivi, ricreativi, culturali e di integrazione.  Da sempre l’AICS ha coinvolto, con la richiesta di patrocinio, gli Enti Locali interessati dagli eventi di cui sopra. L’AICS provinciale di Trapani gestisce ormai da anni la struttura sportiva già denominata “Campo Bianco” oggi Falcone e Borsellino.

Per quanto ciò premesso e in considerazione di un evento STORICO che vede la squadra del Trapani Calcio impegnata nella finale per l’accesso nella massima serie e dell’imminente inizio degli europei di calcio dove è  impegnata la nostra Nazionale Italiana, l’AICS si è attivata per permettere la visione delle suddette partite all’interno della struttura sita in Erice nella via Lido di Venere denominata “Falcone e Borsellino” ex Campo Bianco.

L’AICS comitato provinciale di Trapani, a proprie spese,  nei termini previsti dalla legge e dai regolamenti in tema di diritti TV, ha attivato un contratto “Sky Business”  per i propri soci e ha chiesto il patrocinio del Comune di Erice per un supporto logistico in considerazione che la struttura Campo Bianco, se pur recintata, potrebbe essere “presa d’assalto” , in particolare per la finale dei Play Off di serie B, da cittadini e tifosi granata; in questo caso l’AICS si impegna sin da subito a rispettare le ordinanze che eventualmente verranno diramate da Prefettura, Questura o Comune di Erice.

il Presidente Marisa Cottone

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *