Trapani, tentato furto: minorenne denunciato, arrestato 43enne

carabinieri-trapani-2I carabinieri della Stazione di Locogrande hanno arrestato S.S.N., 43 enne Trapanese, e denunciato un ragazzo minorenne con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.
I due si sarebbero introdotti nel complesso della ex sala ricevimenti Villa Tina, ormai in disuso, con l’intento di saccheggiare quello che rimane della struttura, che in passato ha ospitato cerimonie e ricchi banchetti.
I militari, nel corso di un ordinario servizio di controllo del territorio, hanno proceduto al controllo dell’edificio, sorprendendo i due intenti a smontare le maniglie da porte e finestre dell’edificio.
S. è stato quindi dichiarato in arresto e accompagnato presso la casa circondariale “San Giuliano”, mentre il minore è stato invece affidato alla madre. La refurtiva è stata completamente recuperata e restituita al proprietario dell’immobile.
Al termine dell’udienza tenutasi il giorno successivo, il giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto di porre S. agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *