Crollo a Campobello, i sindacati: “Tragedia scampata, sicurezza è priorità”

C_2_fotogallery_3008920_0_imageI sindacati alzano la voce riguardo il crollo di un muro, verificatosi a Campobello di Mazara, che ha causato il ferimento di due operai.
“Oggi per un soffio non è avvenuta una tragedia in seguito al crollo di un edificio a Campobello di Mazara. Questa vicenda riaccende i riflettori sulla necessità di potenziare i controlli per il rispetto della sicurezza nei luoghi di lavoro”. Lo dichiarano Antonino Cirivello e Francesco Danese, segretario generale e segretario territoriale della Filca Cisl Palermo Trapani, che aggiungono: “L’auspicio è che si faccia luce nel minor tempo possibile su quanto è accaduto oggi nell’ex cineteatro Olimpia”.
Il segretario generale Feneal Uil Trapani Giuseppe Tumbarello, invece, ha dichiarato: “Il tragico problema degli incidenti sul lavoro che troppo spesso torna alla ribalta della cronaca della provincia di Trapani si può considerare una vera e propria emergenza, rispetto alla quale non bisogna tralasciare ogni strategia utile ad azzerare il numero di quanti restano feriti per adempiere al proprio dovere lavorativo. Nel 2016 il numero di infortuni è cresciuto rispetto al 2015, passando da 1.486 a 1583. Alla luce di tutto ciò l’unica strada da percorrere è quella della sicurezza sui luoghi di lavoro, che deve rimanere la priorità assoluta per l’impresa e per il lavoratore. Prevenzione e controlli regole imprescindibili, sol che si consideri la preziosità della vita delle persone, dei loro diritti e del diritto delle proprie famiglie. La Uil di Trapani esprime vicinanza agli operai coinvolti nell’incidente”.

ACCEDI GRATIS ALLA COMMUNITY

oltre 4800 imprenditori ne fanno parte, stanno applicando come ottenere +CLIENTI

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto