Trapani, bandiera del Comune a lutto per solidarietà a chi vive guerra e terrorismo

Il comune di Trapani si lista a lutto a tempo indeterminato. Il gesto – dal forte significato se si considera che l’Austria sarebbe intenzionata a tirarsi fuori dall’obbligo dettato dagli accordi europei di accogliere i migranti – è nato per mostrare solidarietà alle popolazioni che nel mondo vivono sulla propria pelle la guerra e la barbarie del terrorismo.
Trapani rientra tra i porti di riferimento per lo sbarco dei migranti salvati in mare, anime che vengono poi portate nei numerosi centri di accoglienza siciliani.
«Ritengo doveroso – dichiara il sindaco di Trapani Vito Damiano, autore dell’iniziativa –, come appartenente all’Umanità e rappresentante della mia Comunità, esprimere il cordoglio giornaliero della mia Città, sempre aperta all’accoglienza e all’integrazione, per quanti quotidianamente, nelle diverse parti del mondo, muoiono per azioni terroristiche o per crimini di guerra di cui scarne se non alcuna notizia viene data all’opinione pubblica occidentale. È d’obbligo manifestare il nostro cordoglio non solo per i fatti che ci toccano da vicino e che feriscono il così detto mondo occidentale, ma anche per quelle stragi di innocenti che ogni giorno in Africa, Medioriente, Asia e in ogni altra parte del mondo si consumano fra l’indifferenza generale».

ACCEDI GRATIS ALLA COMMUNITY

oltre 4800 imprenditori ne fanno parte, stanno applicando come ottenere +CLIENTI

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto