Erice, la montagna torna a bruciare

È bastata la prima ventata di scirocco per fare rivivere l’incubo incendi agli ericini. Ieri pomeriggio, ignoti criminali hanno appiccato un incendio che ha coinvolto diversi ettari di macchia mediterranea della parte nord della montagna di Erice.
Subito al lavoro i Vigili del Fuoco, gli  uomini della Forestale e della Protezione Civile, insieme ai volontari delle associazioni di volontariato. Le lingue di fuoco hanno minacciato anche alcune abitazioni, precauzionalmente evacuate. Impossibile l’intervento dei canadair, visto l’approssimarsi della sera che non consente ai mezzi di alzarsi in volo. Si è riusciti a domare le fiamme solo in tarda serata, poi nuovamente divampate in zona via vecchia Martogna. L’allarme è successivamente rientrato, per fortuna senza gravi conseguenze per le persone e le case.
L’associazione Codici ha già annunciato che sarà presentato un esposto in procura, “auspicando – ha dichiarato l’avvocato Vincenzo Maltese – che questi delinquenti siano assicurati alla giustizia”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *