Weekend con sei denunce

denunce sequestro carabinieriVenerdì sera, ad Alcamo, un cittadino tunisino è stato selvaggiamente picchiato da due connazionali e rapinato del telefono cellulare che teneva stretto in mano.
Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del NORM, i quali hanno individuato i due presunti aggressori, O.F. 24enne e C.K. 36enne, accompagnati in caserma e denunciati per rapina in concorso.
In contemporanea, i colleghi in abiti civili del Nucleo Operativo rintracciavano un’autovettura presso lo svincolo autostradale di Alcamo est. I due occupanti, F.M.S. alcamese 26enne e H.T. tunisino 34enne, erano da tempo seguiti dai militari del Radiomobile di Alcamo. La perquisizione personale e veicolare ha consentito di rinvenire 5 grammi di cocaina nascosti all’interno del veicolo oltre a 800 euro in contanti e tre telefoni cellulari che i due giovani presumibilmente utilizzavano per i contatti con i “clienti”. I due sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e il denaro è stato sequestrato.

Nell’ambito del contrasto al pericoloso fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica, i Carabinieri della Stazione di Balata di Baida hanno denunciato C.R 40enne napoletano sorpreso alla guida della sua autovettura nel comune di Castellammare del Golfo in stato di ebbrezza alcolica. L’uomo, oltre a vedersi sequestrata la vettura e ritirata la patente di guida, avrebbe aggravato la sua posizione minacciando i militari. È stato pertanto denunciato alla Procura di Trapani anche per minacce a pubblico ufficiale.

Infine, il Radiomobile di Alcamo ha denunciato, sempre per guida in stato di ebbrezza alcolica, G.P. 29enne di Paceco, controllato a Castellammare del Golfo con tasso alcolico pari a 1,17 g/l . Anche lui dovrà fare a meno per qualche tempo della patente di guida.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *