Silvia Calvanico ringrazia gli elettori e le persone che l’hanno sostenuta

silvia

«Alla luce del gratificante risultato elettorale conseguito, sento il dovere di ringraziare uno per uno gli elettori che mi hanno sostenuto in questa meravigliosa esperienza. Il mio ringraziamento non può che estendersi anche alle tante personalità del mondo politico che hanno creduto in me, accompagnandomi lungo tutto il percorso della campagna elettorale. In tal senso il mio pensiero è rivolto all’onorevole Gianfranco Miccichè e al senatore Antonino D’Alì, rispettivamente Coordinatore Regionale e Provinciale di Forza Italia, a Giuseppe Guaiana, al professore Gaetano Armao, all’onorevole Nunzia De Girolamo, all’onorevole Basilio Catanoso, all’onorevole Salvo Pogliese e all’onorevole Renata Polverini.

È altresì mio piacere rivolgere i miei migliori auguri all’avvocato Stefano Pellegrino per il risultato raggiunto.

Il grande consenso elettorale frutto dello straripante entusiasmo rivoltomi in tutta la provincia Trapanese, mi induce a continuare con rinnovato entusiasmo il mio cammino al servizio della comunità e del mio partito. È mio auspicio in tal senso, che il mio partito abbia l’onore e la responsabilità, dopo tanti anni, attraverso il dottore Giuseppe Guaiana, di avere un rappresentate trapanese nella nuova Giunta Regionale.

Con lo stesso entusiasmo che ci ha spinto alla competizione regionale ci avviamo a vivere quella che sarà la sfida più importante per le sorti del nostro paese e cioè le ormai prossime elezioni politiche.

Lavorerò quindi senza sosta al fine di costruire con il mio partito la strada che riporti Forza Italia alla guida del nostro Paese».

Lo dichiara Silvia Calvanico dopo il risultato delle elezioni regionali che l’hanno vista candidata nel partito di Forza Italia collegio di Trapani.

«Lasceremo aperto il Comitato elettorale di Piazza Imam Al Mazari a Mazara del Vallo – aggiunge Calvanico – per l’inizio della campagna elettorale nazionale che si dovrebbe svolgere nel mese di marzo 2018».

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *