Teatro Marrone vandalizzato, Erice pronto ad intervenire

trapani-teatro-tito-marroneIl Comune di Erice pronto ad anticipare 100 mila euro per la sistemazione del Teatro Tito Marrone di Trapani. Dopo un sopralluogo effettuato presso il Teatro, il sindaco di Erice Daniela Toscano ha scritto al vice presidente della Regione ed assessore regionale all’economia Gaetano Armao che il prossimo 29 gennaio sarà a Trapani per valutare, tra l’altro, l’entità dell’intervento per rendere nuovamente funzionale la struttura. Il Teatro, chiuso da anni per questioni relative alla gestione, mostra evidenti segni del passaggio di vandali e ladri che, già nei mesi scorsi, avevano rubato cavi di rame dell’impianto elettrico e danneggiato vetri, servizi igienici, impianti di climatizzazione.

Il sindaco Daniela Toscano nella nota inviata all’assessore parla di “indescrivibile e gravissimo lo scempio appurato in danno dell’unico tempio culturale del territorio, da mesi assolutamente vandalizzato ed incustodito. E, ancor peggio, costantemente oggetto di ulteriori furti e atti vandalici quasi giornalieri”. Il primo cittadino di Erice evidenzia poi che “un ingegnere del Genio Civile di Trapani, presente al sopralluogo, ha approntato una perizia per la sola messa in sicurezza e tutela da atti vandalici per circa 140 mila euro, ma non operativa per mancanza, allo stato, di copertura finanziaria, anche se prontamente attuabile ed immediatamente esecutiva in 48 ore in somma urgenza”. Nella lettera Toscano rileva che “se da un lato riteniamo e rassegniamo l’assoluta e grave condizione di abbandono e l’inderogabile urgenza d’intervento al fine di tutelare la pubblica incolumità e garantire la sicurezza pubblica, dall’altro evidenziamo la necessità di preservare il patrimonio pubblico da più corposi ed ingenti danni patrimoniali mettendo fine al costante ed oneroso saccheggio d’impianti e attrezzature del teatro. Nello spirito di cooperazione istituzionale che ci anima e in vista dell’auspicabile plurale intesa gestionale anche col Comune di Trapani, fermo restando la necessità di ulteriori e copiosi interventi finanziari straordinari da parte della Regione proprietaria a fronte di quanto sopra denunciato, qualora allo stato permangano difficoltà tecnico-finanziarie in capo al Dipartimento regionale competente, manifestiamo l’immediata disponibilità di 100 mila euro in conto anticipazione alla predetta futura compartecipazione gestionale”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *