Processione dei Misteri: Unione Maestranze, Croce Rossa e Saman insieme per un momento di condivisione sociale.

FOTO cri-saman unione maestranzeIl rito sacro della Processione dei Misteri si appresta a rinnovarsi e quest’anno si tinge di “sociale”.
L’Unione Maestranze ha infatti deciso di affidare alla Osteria Sociale targata Saman la preparazione dei pasti che saranno offerti ai circa 90 volontari che presteranno la loro opera durante tutto il percorso. Si tratta di operatori di Croce Rossa e Protezione Civile che quest’anno dunque saranno rifocillati con le preparazioni della Osteria Sociale.
L’intento dell’unione maestranze è quello di trasformare un momento religioso ed inevitabilmente anche folkloristico in uno speciale momento di condivisione sociale e di rete tra le associazioni del territorio.
L’osteria Sociale gestita dal Gruppo Saman come è noto garantisce ogni giorno 63 pasti ad altrettanti soggetti segnalati dai servizi sociali a fronte dei quali riceve un rimborso simbolico dal parte del comune di Trapani.
Giuseppe Caruso Unione Maestranze “Siamo lieti che il Gruppo Saman abbia accolto la nostra proposta, vogliamo dimostrare che la Processione dei Misteri è non solo un evento storico-religioso, ma con la collaborazione incrociata fra più soggetti, può diventare anche una occasione di condivisione sociale.
Salvatore Mazzeo Presidente Comitato Croce Rossa Trapani: “Croce Rossa non può che esprimere vivo apprezzamento per questa iniziativa che consentirà di sostenere il lavoro degli amici di Saman e permetterà di mettere l’Osteria Sociale a disposizione anche di quei soggetti che per una stortura del sistema rimangono fuori dal servizio, ma che versano in condizioni di disagio sociale. Con la formula del “pasto in sospeso” infatti sarà possibile garantire i pasti ad un numero maggiore di utenti.
Marzia Lombardo – Saman Sicilia: Ringraziamo l’Unione Maestranze per la sensibilità dimostrata. Sarà un onore per il nostro gruppo di lavoro preparare i pasti per i volontari in servizio per la processione dei Misteri. Attraverso questa iniziativa, nei prossimi giorni saremo in grado di soddisfare le necessità di un maggior numero di cittadini che versano in condizione di forte disagio economico. “La rete sociale” che si è innescata continuerà anche dopo la processione perché è nostra intenzione avvalerci delle segnalazioni delle associazioni benefiche del territorio affinchè il nostro aiuto arrivi a chi ha una riconosciuta situazione di necessità.

 

In foto da sinistra
Simonetta Schipa (cuoca Saman)-Marzia Lombardo (Rappr. Saman Sicilia), Salvatore Mazzeo (Pres.Croce Rossa Comitato di Trapani), Giuseppe Caruso (Unione Maestranze) Rosanna Ingrassia (Cuoca Saman), Sveva Tatangelo (Croce Rossa Trapani)

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *