Progetto di formazione sanitaria per richiedenti asilo

badia e soccorsoLa Cooperativa Badia Grande e l’associazione di pubblica assistenza “Il Soccorso” hanno realizzato il nuovo progetto formativo “I’ve got a friend in me” che ha coinvolto i beneficiari dello SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di Trapani, Bonagia ed Alcamo in un corso di prima assistenza. Dalla precedente esperienza realizzata con il progetto “Insieme a te”, che ha visto la formazione di alcuni volontari, sia nel campo dell’assistenza sanitaria che in quello della protezione civile fra i richiedenti asilo, la Cooperativa ha rinnovato l’impegno di collaborazione con gli enti del terzo settore.

In questa recente attività formativa, ai partecipanti, sono state impartite nozioni sul primo soccorso, sperimentando anche prove pratiche e simulazioni; sono state date informazioni per riconoscere le situazioni di pericolo e le circostanze che richiedono l’intervento di un medico o dell’ambulanza e imparare manovre di primo soccorso come posizione anti shock, posizione laterale di sicurezza catena della sopravvivenza, bls e manovra di Heimlich.

Il primo appuntamento, si è tenuto lunedì scorso, presso il centro polifunzionale di Trapani, dove si sono cimentati in prove pratiche seguendo le indicazioni di Pino Aceto. L’obiettivo degli incontri è quello di fornire competenze specifiche nel campo dell’assistenza sanitaria ma anche quello di trasmettere i valori e le modalità d’azione proprie del mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *