Scuola_Conad: LA 2B DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “DON STURZO” DI MARSALA PREMIATA IN ASI DA LUCA PARMITANO

Nelle sette edizioni del concorso, sono stati 3 milioni gli alunni e 140.000 le classi coinvolte, con 40.000 racconti, 20 milioni di libri distribuiti gratuitamente dai Soci nei punti vendita Conad e 30 milioni di euro di donazioni in attrezzature didattiche e supporti multimediali alle scuole italiane.

Scrittori di Classe è parte integrante di Insieme per la Scuola, un’iniziativa che testimonia il costante impegno di Conad nel sostenere la crescita e l’istruzione delle nuove generazioni, attraverso la distribuzione gratuita di attrezzature informatiche e materiali didattici alle scuole. 

La 2B della scuola secondaria di primo grado “Don Sturzo” di Marsala (Trapani) è stata premiata oggi in ASI dall’astronauta Luca Parmitano nell’ambito del concorso “Scrittori di Classe” promosso da Conad e giunto quest’anno alla sua settima edizione.

La premiazione è avvenuta oggi nell’ambito dell’evento “La scuola, il futuro della nostra Comunità”, tenuto presso la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) di Roma, con la partecipazione di Francesco Pugliese, Amministratore Delegato Conad, Luca Parmitano, astronauta ESA e primo italiano a effettuare attività extraveicolare nello spazio, il Presidente ASI Giorgio Saccoccia, la Responsabile Education ASI Germana Galoforo e il Presidente ANISN Paola Bortolon, introdotti da Marianna Aprile.

La classe, che ha ricevuto il premio in collegamento streaming, è risultata tra i 12 vincitori a livello nazionale.

Conad continua a impegnarsi per sostenere la crescita e l’istruzione delle nuove generazioni attraverso “Scrittori di Classe”, un progetto rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado sul territorio nazionale, che si pone come obiettivo quello di diffondere valori fondamentali e quanto mai attuali come il piacere della lettura e della scrittura, un approccio alla didattica più dinamico e a misura degli studenti e l’importanza della crescita culturale.  Un appuntamento consolidato che ha visto coinvolti nelle sette edizioni 3 milioni di alunni e 140.000 classi, distribuito gratuitamente 20 milioni di libri e donato 30 milioni di euro in attrezzature informatiche e materiali didattici alle scuole.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *