Ordinanza del Sindaco di Paceco: a Dattilo acqua non idonea per usi alimentari

Il Sindaco di Paceco, Giuseppe Scarcella, ordina di non utilizzare l’acqua per usi alimentari nella frazione di Dattilo, alla luce dei rapporti di prova dell’Asp di Trapani sulle acque destinate al consumo umano nella frazione pacecota.

«Le ultime rilevazioni analitiche effettuate nei punti di controllo della fornitura idrica in distribuzione – è motivato nell’ordinanza del Sindaco – hanno evidenziato alcune anomalie dei parametri microbiologici», cosicché  «l’acqua nella frazione di Dattilo è da ritenersi al momento non idonea all’utilizzo potabile ed alimentare, rimanendo tuttavia possibile l’uso igienico-sanitario».

L’ordinanza, valida per 30 giorni dalla data di pubblicazione, scaturisce dalla «ravvisata necessità di adottare provvedimenti per evitare conseguenze pregiudizievoli per la salute pubblica fino a quando non pervenga nuova comunicazione di esito favorevole in relazione ai requisiti di potabilità a seguito di ulteriori campionamenti ed analisi».

Le prescrizioni relative all’uso dell’acqua potabile – sottolinea il Sindaco Scarcella – riguardano esclusivamente la frazione di Dattilo, perché su Paceco, dopo avere effettuato tutti i controlli ed avere ottenuto l’esito delle analisi, non risulta alcuna criticità.

La tua azienda sta per fallire se non...

Attiri nuovi clienti in maniera prevedibile e alzi la frequenza di acquisto

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto