GRANDE SUCCESSO PER IL TORNEO DI VOLLEY MISTO MEMORIAL SEBASTIANO MARRONE

Si è concluso venerdì scorso con grande successo di pubblico il primo torneo di volley misto Memorial Sebastiano Marrone che rientra nell’ambito del progetto “Egalitè-Uguaglianza di genere nello sport” con il patrocinio del Comune di Trapani e in partenariato con il comitato provinciale AICS Trapani.

L’evento sportivo, promosso dall’associazione Ermes Onlus e organizzato con la collaborazione di Concettina Pollina e di Manuel Manzo, rientra nell’iniziativa “Trapani Donna e… Madre” ed è stato il primo di una serie di eventi di un programma sportivo che si è deciso di condividere e intraprendere dopo una lunga sospensione delle attività amatoriali ed agonistiche causata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il torneo di volley misto (squadre composte di uomini e donne) che è stato dedicato alla memoria di Sebastiano Marrone, grande uomo appassionato di sport, ha avuto come obiettivo il contrasto degli stereotipi e delle disuguaglianze di genere nello sport, perché non esistono sport per sole donne o per soli uomini, ma attività sportive praticate da tutti senza alcuna segregazione di genere.

Al torneo hanno partecipato 6 squadre con oltre 50 atleti di ambo i sessi che si sono dati amichevolmente battaglia sul parquet della palestra comunale ex Lago Cepeo di via Pantelleria.

Subito dopo la finale, che è stata vinta dalla squadra denominata L’Oro, capitanata da Antonio Ciulla per 3 a 0 nei confronti della rivale Il Branco 3.0, si è svolta nel cortile esterno della palestra la cerimonia di premiazione, alla quale hanno partecipato innanzitutto la famiglia Marrone, l’Assessore comunale allo Sport, Vincenzo Abbruscato, la Presidente della Consulta comunale delle Associazioni, Rosaria Nolfo, il Presidente del Comitato provinciale AICS Trapani, Nicola Lamia, i volontari dell’Associazione GIVA-Delegazione di Paceco, l’arbitro Daniele Sansica e Giuseppe Puglia Presidente dell’Associazione ERMES ONLUS.

In particolare Giuseppe Puglia, che anche responsabile provinciale allo sport del comitato provinciale AICS Trapani ha ricordato nel corso della premiazione come soprattutto lo sport amatoriale ha subìto più di tutti gli effetti catastrofici della pandemia, augurandosi che si possa al più presto riprendere le attività.

Prossimi appuntamenti con il progetto Egalitè saranno il torneo di calcio con gare riservate a bambine dai 6 agli 11 anni nel rione Cappuccinelli con il Memorial Massimiliano Carpitella e un torneo di basket femminile.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *