L’Handball Erice rimonta e pareggia contro il Pontinia 23-23

ERICE. L’Handball Erice, dopo una partita che l’aveva vista sotto nel punteggio per tutta la sua durata, è riuscita al fotofinish a pareggiare la sfida che la vedeva impegnata al PalaCardella con il risultato finale di 23-23. Una rimonta delle ericine, nonostante l’inferiorità numerica nelle battute finali di gioco. Dopo aver conquistato il pareggio, però, la formazione guidata da Fernando Gonzalez Gutierrez ha sprecato l’ultimo possesso della partita, facendosi prendere dalla frenesia, buttando fuori dal rettangolo di gioco la sfera. Un buon pareggio per l’Handball Erice, con il Pontinia che ha sprecato il vantaggio acquisito nel corso dell’incontro. Ancora una volta Domenica Satta ed Antonella Coppola sono risultate le migliori realizzatrici per l’Handball Erice con 9 e 7 reti. Per il Pontinia decisiva la prestazione di Ramazzotti tra i pali, così come le tre reti realizzate da Squizzato, nel primo tempo, e poi le sette di Podda.

Ac Life Style Erice vs Cassa Rurale Pontinia 23-23 Parziali: (11-14; 23-23).

Ac Life Style Erice: Colombo 1, Di Lisciandro, Yudica 2, Coppola 7, Losio, Basolu, Cozzi, Filindeu, Brkic, Ravasz 1, Podariu, Priolo, Felet, Satta 9, Benincasa 3, Gugic.

Allenatore: Fernando Gonzalez Gutierrez.

Cassa Rurale Pontinia: Ramazzotti, Podda 7, Squizzato 3, Di Prisco, Conte 2, Colloredo 2, Di Giugno, Bianchi, Davoli, Rueda 1, Bassanese 4, Panayotova, Barbosu 2, Mrkikj 2. Allenatore: Giovanni Nasta.

Arbitri: Marco Di Domenico e Lorenzo Fornasier.

PRIMO TEMPO: Impatto difficile da parte dell’Handball Erice, dopo le due gare disputate in European Cup nello scorso fine settimana contro il Maccabi Arazim Ramat Gan. Pontinia acquisisce subito il vantaggio, grazie alla precisione di Squizzato, che fa valere la propria forza fisica sulla difesa neroverde. Satta e Coppola provano a reagire con le loro realizzazioni, ma si registra qualche palla di troppo buttata in contropiede da parte della formazione ericina, che chiude la frazione di gioco sotto nel punteggio per 11 a 14.

SECONDO TEMPO: Nella seconda parte del match arriva la reazione dell’Handball Erice, che ha ben difeso gli attacchi del Pontinia e trovato le realizzazioni con Satta, Yudica e Coppola. Tanti minuti in campo anche per la giovanissima Chiara Priolo, lucida nel momento della rimonta dell’Handball Erice. Ramazzotti, però, in più occasioni, ha fermato gli attacchi delle Arpie, che, nonostante l’inferiorità numerica per i due minuti sanzionati a Colombo, sono riuscite ad agganciare il pareggio con il finale di gara per 23 pari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *