PalaIlio, esito del sopralluogo odierno e provvedimenti conseguenti

In seguito al sopralluogo di stamani presso il PalaIlio di Trapani che ha visto presenti la società Pallacanestro Trapani, il direttore dei lavori recentemente eseguiti in merito all’impermeabilizzazione del tetto del palazzetto, la ditta esecutrice, tecnici comunali, componenti dell’ufficio Sport del Comune oltre al Sindaco Tranchida ed al Vicesindaco ed Assessore allo Sport Abbruscato, è emerso che la causa primaria delle infiltrazioni di acqua piovana all’interno dell’impianto scaturisce da più concause: la carente manutenzione degli infissi, della loro sigillatura e delle guarnizioni che afferiscono alla mera manutenzione ordinaria in capo alla società sportiva; l’effetto forte vento/pioggia che investe un paio di grate per l’aerazione che abbisognano di soluzioni straordinarie d’intervento in capo al comune. Infatti, sebbene in origine fosse previsto un sistema di apertura e chiusura delle finestre poste all’apice del tetto oggi non più funzionante, queste negli anni sono state sigillate causando problemi di condensa che gli appassionati di pallacanestro certamente ricorderanno ed è proprio per superare questo inconveniente alcune di queste sono state modificate favorendo l’infiltrazione.
Si precisa, a scanso di equivoci, che i lavori commissionati ed eseguiti dalla ditta per l’impermeabilizzazione del tetto sono stati svolti a regola d’arte come ancora una volta è stato appurato quest’oggi. Pertanto, dal sopralluogo, si evince che nulla può essere imputato a quanto commissionato da questa amministrazione comunale che, fermo restando la piena disponibilità a collaborare con la\ società sportiva al fine di addivenire ad una migliore e serena gestione del conduttore nell’interesse primario della promozione e passione sportiva che Trapani ed i trapanesi da sempre hanno coltivato, garantirà il proprio intervento per la parte di competenza. Resta inteso che l’Amministrazione comunale ha intenzione di prevedere ulteriori futuri investimenti per la manutenzione straordinaria tanto su parti ammalorate nella guaina perimetrale quanto al prospetto e/o altro occorrente.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *