Primo ruggito casalingo per l’Handball Erice che vince 22-19

ERICE. Prima vittoria casalinga della stagione per l’Handball Erice, che ritrova il successo in campionato che mancava dallo scorso 16 ottobre. Una conquista sudata, questo pomeriggio, al PalaCardella, nel match vinto contro le Guerriere Malo con il risultato finale di 22 a 19. Una gara, che ha visto le ericine avanti nel punteggio con decisione, grazie anche alle reti di Losio, che ha terminato il match con 5 realizzazioni. Nel secondo tempo l’Handball Erice spreca il “più sette”, acquisito nella prima metà dell’incontro, ma con lucidità, nel finale di partita, riesce a conquistare i primi due punti nella gara valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie A Femminile Beretta e prima del 2022. Ottimo il debutto di Savica Mrkikj, che è risultata la miglior marcatrice dell’incontro con le sue sette reti personali. Per le ospiti non bastano le prestazioni di Barresi e del portiere Dyulgerova.

Ac Life Style Erice vs Guerriere Malo 22-19 Parziali: (14-7; 22-19).

Ac Life Style Erice: Colombo, Mrkikj 7, Yudica, Coppola 1, Basolu, Gorbatsjova 2, Brkic, Benincasa 1, Iacovello, Losio 5, Ravasz 2, Podariu 4, Felet, Satta.

Allenatore: Fernando Gonzalez Gutierrez.

Guerriere Malo: Alfonzo, Lapo, Young 1, Lain 4, Dyulgerova, Pozzer A. 2, Bisevac 4, Maistrello, Pozzer M. 1, Bernardelle, Rodriguez, Moretto, Barresi 7.

Allenatore: Rodrigo Sabino. Arbitri: Alessandro Limido e Nicola Donnini.

PRIMO TEMPO: Inizio di gioco dai ritmi assai lenti, con tante imprecisioni in fase offensiva da parte di entrambe le formazioni, che pagano la mancanza di ritmo, dopo lo stop in campionato per le festività. L’impatto vede le formazioni in parità sul 5-5, momento in cui coach Fernando Gonazelez Gutierrez chiama un minuto di sospensione. Un time-out che fa bene all’Handball Erice, che si porta avanti con decisione nel match, grazie anche alle realizzazioni di Giulia Losio, che chiude la prima frazione di gioco sul 14-7.

SECONDO TEMPO: Nel secondo tempo l’Handball Erice ha grandi difficoltà nella costruzione di gioco, pagando in fase realizzativa e facendo rientrare di fatto le Guerriere Malo in partita. Due, infatti, sono state le reti realizzate nei primi 18 minuti del secondo tempo, con un match totalmente riaperto ed il rientro delle ospiti 16-15 (18’). L’episodio dell’esclusione dal match di Colombo per via delle tre sanzioni di due minuti riscontrate alla giocatrice dell’Handball Erice (23’ 18-17), cambia le sorti dell’incontro. Le ericine provano a dare di più per sopperire l’assenza in campo della propria compagna e nel finale, grazie anche all’importante gol di Podariu, trovano la lucidità necessaria per vincere la sfida con il risultato finale di 22 a 19.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *