Bella vittoria delle lilibetane al “Comunale” di Petrosino: 2-1 al Monreale

Che Marsala! Bella vittoria delle lilibetane al “Comunale” di Petrosino: 2-1 al Monreale nella gara valevole per la 2° giornata del Triangolare B di semifinale di Coppa Italia di Eccellenza femminile Regione Sicilia. Le ragazze di mister Valeria Anteri, però, raccolgono forse una differenza reti più risicata di quanto meritato, e nella 3° ed ultima giornata saranno costrette all’ “impresa” sportiva. In quel di Sant’Agata di Militello (ME), infatti, il Marsala per accedere alla finalissima potrà soltanto vincere contro le fortissime locali dell’Accademy Sant’Agata (0-2 in casa del Monreale nella 1° giornata).

Anteri deve rinunciare almeno dal primo minuto a capitan Cucuzza (mal di schiena), e torna alla difesa a 4 con la fascia di capitano che va a Cristina Termine, terminale offensivo di un 4-2-3-1 diventato spesso durante l’incontro il poco utilizzato 4-2-2-2.
Pronti-via e le azzurre tolgono il tappo all’incontro: al 2′ Termine dalla sinistra serve Di Stefano che è spalle alla porta, la trapanese protegge il pallone si gira e calcia sul secondo palo trovando un grandissimo gol. Le azzurre pressano nella loro metà campo le pur forti rivali palermitane e sfiorano il raddoppio con Termine già al 9′, ma  l’esperta attaccante saccense si divora il gol a tu per tu con il portiere avversario.
Il Monreale nel primo tempo sta solo in un tiro di alleggerimento di Filippone, poi tanto Marsala.
Nella ripresa, però, le ospiti pareggiano: al 50′ calcio d’angolo dalla destra, pallone in aerea e Caravello trafigge Donato per l’1-1. La partita si accende, ma il Monreale comunque non tornerà mai più in aerea di rigore azzurra, mentre il Marsala premerà forte sull’acceleratore. Di Stefano viene murata portentosamente da Modica, ma il gol arriva poco dopo, al 67′. Cammarata ne salta tre e vince caparbiamente un contrasto, pallone alla neo-entrata Bannino che di prima spara un missile che piega le mani di Modica e si spegne in rete per il definitivo 2-1. Le azzurre ci provano ancora, proprio al 95′ Bannino si invola per 50 metri, arriva alla bandierina e pesca in piena area Di Stefano, ma il tiro di quest’ultima finisce fuori: peccato! Il 3-1 avrebbe cambiato tutto in ottica del determinante ultimo atto delle semifinali, Accademy Sant’Agata – Marsala.

I TABELLINI:

CF Marsala – Monreale 2-1 (1-0 p.t.)

CF Marsala: Donato, Via, Agozzino (57′ Cucuzza), Clemente, Pisciotta, Ambrogi, Bilello, Di Stefano, Alcamo (90′ Centonze), Cammarata, Termine (K) (63′ Bannino).

A disposizione: Mannone, Manuguerra, Asaro, Agate, Greco, Guzzo. Allenatore: Valeria Anteri.

Monreale: Modica, Sciumè, Carollo (57′ Burgio), Buffa (88′ Todaro), Incontrera, Puntaloro (74′ Santostefano), Caravello, Puccio, Schillaci (K), Ribuffo (88′ Cavoli), Filippone. Allenatore: Giuseppe Leto.

Reti: 2′ Di Stefano (Ma), 50′ Caravello (Mo), 67′ Bannino (Ma).

Corner: 2 a 2.

Recuperi: 4′ p.t e 4′ s.t.

Arbitro: Federico Di Carlo della sezione AIA di Palermo.

Spettatori: 100 circa.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *