Domani, 8 marzo, a piazza Pertini, l’evento “Donne in rosa pallido”

Domani, 8 marzo 2022, a partire dalle ore 11, nella Piazza Pertini di Erice, in occasione della Giornata internazionale della donna, si svolgerà la manifestazione denominata “Donne in rosa pallido”. L’evento è organizzato dall’Assessorato Servizi Sociali e dalla Commissione comunale pari opportunità, in sinergia con il sindacato di Polizia Silp che promuove la giornata internazionale “La donazione si tinge di rosa”.

Nella piazza sarà realizzato un flash mob con le donne presenti, in rappresentanza delle varie associazioni culturali e sociali e del mondo dell’imprenditoria femminile. Parteciperanno all’evento gli alunni dell’Istituto IPSEOA “V.Florio” e dello Sciascia Bufalino e gli alunni dell’Istituto Artistico “M. Buonarroti” di Trapani che realizzeranno un’estemporanea di pittura su una tela.

Durante l’evento sarà presente l’autoemoteca del Presidio Ospedaliero “Sant’Antonio Abate di Trapani” per reperire nuovi donatori. Chi fosse già donatore, potrà invece effettuare una donazione di sangue.

I partecipanti avranno la possibilità di indossare mascherine blu e gialle, i colori della bandiera ucraina, per mostrare la propria solidarietà nei confronti della popolazione vittima della guerra. Un gruppo di donne dell’Associazione Culturale “Ucraina Mediterranea” porterà inoltre le proprie testimonianze sulla tragedia della guerra.

«L’obiettivo dell’evento – sottolineano la sindaca Daniela Toscano e l’assessora ai servizi sociali, Carmela Daidone – è ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in ogni parte del mondo. Sarà anche l’occasione per riflettere sull’avanzata russa in Ucraina che porta con sé una scia di violenze, soprusi e abusi anche nei confronti delle donne. Un ulteriore momento di sensibilizzazione sul tema della parità di genere, nella speranza che la tragedia della guerra possa presto avere un epilogo».

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *