“Violini Parlanti” mercoledì 27 luglio a Carmine Art, con Manuele e Gianni Burriesci

Si chiama “Violini Parlanti” l’evento in programma per martedì 27 luglio, con inizio alle ore 21.30 in piazza Carmine a Marsala, nell’ambito della rassegna “Carmine Art”, ciclo di incontri tra musica e libri, realizzata grazie alla collaborazione tra la Diocesi di Mazara del Vallo, l’Associazione Culturale ‘Ciuri’, la rivista on line Loft Cultura e l’associazione GIVA di Marsala che, dal 1° giugno scorso, consente anche l’apertura al pubblico della chiesa del Carmine e della Torre Campanaria, tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 19. Protagonisti ne saranno i fratelli Manuel e Gianni Burriesci, due eccellenze assolute in campo musicale che, nonostante la giovanissima età, possono vantare già una bella storia artistica grazie alla passione trasmessa dal padre, Tonino Burriesci, insegnante di musica a Trapani.

Manuel e Gianni vantano una partecipazione alla trasmissione televisiva “Prodigi – La Musica è vita”, con la direzione artistica di Beppe Vessicchio e la conduzione di Vanessa Incontrada, e una marea di concorsi vinti grazie a studio e sacrifici. Oggi Gianni ha 13 anni e Manuel 14: entrambi da un paio d’anni studiano al Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano – seguiti dal Maestro Ilija Marincovich – che è un’istituzione di alta formazione musicale che sta dando alla famiglia la possibilità di valorizzarli completamente.
Lo scorso anno i due fratelli hanno ricevuto il “Premio 91027”, organizzato nella Città di Paceco dall’Associazione Culturale ‘Ciuri’ che li ha voluti sul palco quali ‘eccellenze’ del territorio, dopo i tanti concorsi vinti negli anni: dal Premio Internazionale Claudio Scimone al concorso “Crescendo” della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana per la ricerca di talenti musicali al XXV Concorso Nazionale per Giovani Musicisti “Benedetto Albanese” di Caccamo dove hanno avuto modo di mostrare tutto il loro talento e la matura tecnica di esecuzione al violino.

“Siamo felici di ospitarli a ‘Carmine Art’ – dice Filippo Peralta – dopo l’altro grande, recente, successo della loro performance all’Istituto Scolastico “D’Aguirre-Alighieri” di Partanna nell’ambito della 6^ Settimana della Cultura svoltasi nel mese di maggio e l’esemplare esibizione alla prima edizione dell’evento “Florio Fest”  che abbiamo organizzato a Marsala. Contiamo di averli ancora nel corso dell’estate, in un’altra location di prestigio”.

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *