Se ognuno fa qualcosa, insieme possiamo fare tanto. Salinagrande: raccolti 30 mila euro

Ad un mese dall’esondazione del fiume Verderame il parroco di Salinagrande don Emanuel Mancuso ha reso noto che con la raccolta straordinaria indetta all’indomani dell’evento che ha causato gravi danni ad abitazioni ed aziende, sono stati raccolti fino ad ora circa 30 mila euro.

“A nome della comunità ringrazio per questa bella manifestazione di solidarietà concreta – dice don Mancuso – Sono arrivati contributi da singoli, dalle altre parrocchie di  Misiliscemi, da Dattilo, Napola e Lenzi,  dalle comunità di San Pietro, San Francesco d’Assisi e Nostra Signora di Loreto di Trapani, da un’azienda che ha donato 5mila euro;  un contributo di  2.500 euro è arrivato anche dall’Arcidiocesi di Agrigento mentre la comunità del movimento dei Focolari del piccolo centro di Belmonte Mezzagno si è sentita solidale con noi raccogliendo 535 euro dalla vendita di frutta martorana. Un piccolo contributo è arrivato anche dalla Francia, da alcune associazioni e dal comando provinciale della Guardia di Finanza. Più di 1500 euro è la somma giunta attraverso lo spettacolo “Parrinu pi vocazione”. Adesso – continua il parroco di Salinagrande –  insieme al Consiglio degli affari economici della parrocchia e alle associazioni ‘Il Soccorso’ e ‘Misiliscemi’, valuteremo come farci prossimi alle situazioni più disagiate accompagnando persone e famiglie  a ripartire con sincera fraternità e garantendo trasparenza e oculatezza. Ringrazio ancora tutti parafrasando una frase di don Pino Puglisi: se ognuno fa qualcosa, insieme possiamo fare tanto. ”

8 su 10 aziende chiudono, la tua SALVALA

Ricevi subito il metodo in 4step per generare NUOVI CLIENTI in maniera prevedib

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto