Due Daspo “Urbani” emessi dal Questore di Trapani

Nei giorni scorsi il Questore di Trapani ha emesso due provvedimenti di Divieto di Accesso alle aree urbane (cd. Daspo Urbano) nei confronti di altrettanti soggetti i quali si erano resi responsabili di reati commessi nelle scorse settimane, rispettivamente nel centro storico di Trapani e nella zona dei parcheggi che servono la Funivia per Erice Vetta.
Il primo, un giovane, in evidente stato di ubriachezza, aveva molestato ed infastidito gli avventori di taluni esercizi pubblici sedenti sul lungomare Ammiraglio Staiti, aggredendo ed oltraggiando, poi, i poliziotti intervenuti su richiesta dei cittadini. Per tali fatti è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.
Il divieto di accesso notificatogli impedirà al giovane, per un periodo di 1 anno, di frequentare, accedere transitare o sostare in tutte in lungomare Ammiraglio Staiti e il suo prolungamento Viale Regina Elena, pena la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da 8.000 a 20.000 euro.
Il secondo provvedimento, invece, è stato emesso nei confronti di un uomo trapanese il quale, presso i parcheggi che servono la stazione a valle della Funivia di Erice, chiedeva soldi molestando avventori e turisti.
Anche al destinatario di tale ultimo provvedimento saranno precluse, per un periodo di due anni, le zone ove aveva, di fatto, esercitato come posteggiatore abusivo incorrendo, in caso di violazione, nelle medesime sanzioni indicate sopra.

ACCEDI GRATIS ALLA COMMUNITY

oltre 4800 imprenditori ne fanno parte, stanno applicando come ottenere +CLIENTI

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto