“Una Preghiera di Liberazione in Condivisione Universale”. La Danza al centro della XIX Settimana d’Azione contro il Razzismo

Nell’Ambito della XIX Settimana d’Azione contro il Razzismo Promossa dall’UNAR – Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità, Ufficio per la promozione della parità di trattamento e la rimozione delle discriminazioni fondate sulla razza o sull’origine etnica, Mete Onlus, ammessa in collaborazione con CISS Ong, con il Progetto: “Democrazia. Azioni Globali e Rispetto della Persona”, ha calendarizzato in Agenda la Performace Artistica a cura di Teri Demma, dal titolo: “Una Preghiera di Liberazione in Condivisione Universale”. L’evento si svolgerà venerdì 24 marzo presso “La Casa della Cooperazione” a Palermo, dopo l’incontro in programma alle ore 18.30. La danza (linguaggio espressivo/artistico appartenente a Mete) è dedicata alle ragazze iraniane arrestate perché hanno danzato in pubblica piazza, senza il velo islamico). “A modo nostro, tre delle “Ferite Storiche” più profonde e longeve cui il genere umano ha dato ingiustamente vita”, spiega Teri Demma (coreografa della performance in collaborazione con ResExtensa Dance Company/Porta D’Oriente). “Un filtro tra i sogni di una donna e un mondo sordo; una preghiera di liberazione di un popolo dall’oppressore feroce; una canzone che nasconde un codice segreto per indicare agli schiavi in fuga la via per la libertà; il tutto accomunato da un unica voglia di “respirare” in quella condizione in cui l’essere umano esprime e manifesta la propria identità con una “dignità democratica” in condivisione universale”.
Danzeranno: Maria Vittoria Lanzetta, Stefania Matta ed Alessia Quattrocchi. Canterà: Caterina Tarantino. A dare Voce a un pensiero di Banksy sarà Giorgia Butera. I costumi sono: “Lukry” di Lucrezia Derosa. Mix Audio: Piero Zito. Audio e Luci: Salvo Chiappara. Direzione Artistica: Teri Demma. Un particolare ringraziamento a: Roberto Spicuzza, Mamma Demma, Elio Buonfantino, “Art Dance Academy” di Guendalina e Sara Perez e Teatro della Consolazione. Credits Photo: Alessandra Barrucchieri.
Il 26 marzo alle ore 16.30, a conclusione della Settimana di Azione, si terrà “Free Union Dance” presso la Capital Dance Academy, di cui è Direttore Artistico Mimmo Renna. Si tratta di una formazione libera, con donne e uomini appartenenti a diverse etnie, con storie diverse, bambini e bambine, che si uniscono per dar vita a sessioni di danza in nome della gioia e della libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto