PANTELLERIA: SBARCA DAL TRAGHETTO CON LA COCAINA, A CASA AD ASPETTARLO IL FRATELLO CON ALTRA DROGA. ARRESTATI

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria, con l’ausilio di personale della Guardia di Finanza della Tenenza dell’isola, coordinati dalla Procura della Repubblica di Marsala, hanno tratto in arrestato due fratelli del luogo (rispettivamente di 28 e 20 anni) per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante un servizio di controllo delle persone in arrivo sull’isola a mezzo del traghetto è stato fermato e perquisito il più giovane dei due che, proveniente da Trapani, con a seguito una bicicletta elettrica, ha insospettito il personale deputato al controllo accortosi del tentativo di deviare il proprio tragitto nascondendosi fra la folla di turisti.

All’esito dell’ispezione, venivano rinvenuti e sottoposti a sequestro tre involucri di sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un peso complessivo di circa 120 gr, ben occultata all’interno della bici nel telaio sotto sella e sotto manubrio.

Estesa la perquisizione al domicilio veniva rinvenuta e sottoposta a sequestro sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di circa 50 grammi nonché sostanza da taglio tipo magnesite nella disponibilità del fratello 28enne, ivi presente.

Entrambi i giovani venivano tratti in arresto e, a seguito dell’udienza di convalida, sono stati sottoposti rispettivamente all’obbligo di presentazione alla P.G. (28 enne) e agli arresti domiciliari (20enne)

ACCEDI GRATIS ALLA COMMUNITY

oltre 4800 imprenditori ne fanno parte, stanno applicando come ottenere +CLIENTI

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto