Trapani, Coop. Badia Grande: uno spot contro le discriminazioni razziali. E’ stato realizzato in sinergia con l’Istituto “Calvino- Amico” di Trapani

La cooperativa sociale Badia Grande, che gestisce da 16 anni strutture deputate all’accoglienza e all’integrazione degli immigrati, lancia lo spot #UgualmenteDiversi contro le discriminazioni razziali. Il video, della durata di 30 secondi, è stato realizzato dagli studenti dell’indirizzo Grafica e Comunicazione dell’Istituto di Istruzione Superiore “S. Calvino- G.B. Amico” di Trapani.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della campagna di sensibilizzazione sociale dedicata alla lotta contro il razzismo ideata in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali che si celebra il 21 marzo. Destinatari della campagna di sensibilizzazione saranno gli studenti di 6 scuole di ogni ordine e grado della provincia di Trapani.

«Il nostro obiettivo- spiega Lorena Tortorici, coordinatrice del SAI Marsala- è quello di coinvolgere un pubblico più ampio possibile, specialmente i più giovani, per stimolare una riflessione e favorire la diffusione di una cultura del rispetto. Durante gli incontri nelle scuole, porteremo anche testimonianze concrete di integrazione per provare ad abbattere stereotipi e diffidenza nei confronti di chi ha un colore della pelle diverso dal nostro o pratica un’altra religione».

Il primo appuntamento della campagna di sensibilizzazione è in programma oggi, lunedì 18 marzo, dalle ore 11.00 alle 13.00 all’Istituto Comprensivo Eugenio Pertini di Trapani.

Gli altri appuntamenti: martedì19 marzo ore 09.30-11.30 Istituto Comprensivo “Radice-Fermi”- San Vito Lo Capo; mercoledì 20 marzo ore 11.00-13.00 Istituto Comprensivo “Radice-Fermi”- Custonaci, giovedì 21 marzo ore 10.00-11.00 Istituto “Calvino- Amico” –Trapani, venerdì 22 marzo ore 11.15-13 Istituto “Pascasino”-Marsala; martedì 26 marzo ore 11.00-13.00 Istituto “I. e V. Florio” di Erice.

Nel corso degli incontri, si alterneranno testimonianze di immigrazione, attività di brainstorming a cura di esperti, la proiezione di uno spezzone del film del regista Matteo Garrone “Io Capitano”- ispirato alla storia vera di due ragazzi senegalesi che affrontano il deserto, i centri di detenzione in Libia e i pericoli del mare per raggiungere l’Europa- e momenti di riflessione. E’ previsto un intervento di carattere socio antropologico sul razzismo (21 marzo) a cura della professoressa Annamaria Fantauzzi, etnopsicologa e docente all’Università di Torino e la presentazione (26 marzo) dell’App “Prendimi per mano”, rivolta ai minori stranieri e non, utile per segnalare qualsiasi tipo di violenza, a cura del dottor Nicola Sequenzia.

SEI IMPRENDITORE??? ALLORA LEGGI QUI ••

Sto cercando 5 imprenditori che vogliono ottenere 10 NUOVI CLIENTI ogni MESE!!!

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto