VELDERICE. TENTANO FURTO NEI LOCALI DEL COMUNE.CARABINIERI ARRESTANO DUE CITTADINI RUMENI.

I Carabinieri di Valderice hanno arrestato per tentato furto due cittadini rumeni di 21 e 27 anni, già noti alle Forze dell’Ordine.
Nella giornata di lunedì scorso, i due si erano introdotti in alcuni locali di proprietà del Comune di Valderice, situati in località Rizzuto e adibiti ad uffici della ex discarica di materiale inerte, con l’intento di trafugare i materiali degli impianti elettrico, idraulico e di riscaldamento.
I militari, allertati da alcune segnalazioni dei cittadini che avevano notato i due aggirarsi con fare sospetto, sono tempestivamente intervenuti, sorprendendo i malfattori mentre erano impegnati a devastare i locali per sfilare i fili e scardinare le cassette di derivazione e gli altri elementi dell’impianto elettrico, smontare i rubinetti dai lavandini e togliere i termosifoni dalle pareti.
I due uomini sono quindi stati bloccati dai Carabinieri e dichiarati in arresto prima che riuscisero a portare a termine il proprio intento criminoso.
I militari hanno sottoposto a sequestro gli arnesi da scasso utilizzati dagli arrestati e la refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al comune di Valderice.
Al termine dell’udienza di convalida, tenutasi nella mattinata del 13 gennaio u.s., i due sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi