Attivato al S. Antonio Abate ambulatorio per terapia apnee del sonno

gianformaggioAttivato all’ospedale Sant’Antonio Abate un ambulatorio dedicato alle apnee ostruttive del sonno. L’iniziativa è del direttore dell’unità operativa complessa di Otorinolaringoiatria del nosocomio trapanese Carlo Gianformaggio (nella foto).
“A seguito dell’acquisto di due polisonnigrafi da parte del reparto – spiega Gianformaggio – abbiamo deciso di attivare questo servizio dedicato allo studio, alla diagnosi e alla terapia della patologie relative alle apneee ostruttive del sonno”.
La sindrome OSAS (Obstructive Sleep Apnea Syndrome) è caratterizzata da ripetuti episodi di completa, parziale o prolungata ostruzione delle vie aeree superiori durante il sonno, normalmente associati a una riduzione della saturazione di ossigeno nel sangue. I segni più comuni includono il “sonno senza riposo” e un forte russamento alternato da rantoli.
“Mi congratulo con il dottore Gianformaggio per l’iniziativa – commenta il commissario straordinario dell’ASP Giovanni Bavetta – e lo ringrazio per la sensibilità dimostrata nei confronti di questi cittadini affetti da questa patologia”.
L’ambulatorio sarà aperto ogni lunedì pomeriggio, a partire dal prossimo 3 luglio, e fruibile previa prenotazione in reparto.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi