Ospedale Mazara, eseguito delicato intervento in laparoscopia

l'equipe che ha eseguito l'interventoE’ stato eseguito con successo presso l’unità operativa di Chirurgia generale dell’ospedale Abele Ajello di Mazara del Vallo, il primo intervento chirurgico laparoscopico di gastrectomia subtotale – con linfectomia D1 e anastomosi gastrodigiunale a Y secondo Roux intracorporea – su un paziente di 65 anni, affetto da adenocarcinoma gastrico.

L’intervento è stato eseguito dall’equipe chirurgica diretta da Giacomo Urso, coadiuvata dall’equipe anestesiologica guidata da Maria Fiaccavento e da quella infermieristica coordinata da Giuseppe Palumbo. Il paziente ha avuto un decorso post operatorio regolare ed è stato dimesso dopo solo nove giorni dall’operazione.
La gastrectomia laparoscopica è una tecnica mininvasiva che ha consentito al paziente una rapida ripresa funzionale con ridotto dolore postoperatorio grazie alla presenza di piccole incisioni cutanee, sede di introduzione dei trocar (cannule) al posto di un’estesa laparotomia, con ridotta depressione del sistema immunitario, aspetto particolarmente importante in chirurgia oncologica, oltre che notevoli vantaggi estetici.

 “L’ospedale di Mazara del Vallo – commenta il commissario dell’Asp Giovanni Bavetta – prosegue con successo nell’opera di attivazione di nuove tecniche chirurgiche in molteplici campi,  che lo pongono come presidio d’elezione per le diverse patologie oncologiche”.

Share This:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi