30enne castelvetranese in arresto per porto abusivo di armi e tentato omicidio

polizia-carabinieriI Carabinieri e il personale del Commissariato di Polizia di Castelvetrano, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Marsala nei confronti di Fabio Circello, 30enne castelvetranese, gestore di una sala giochi e già noto alle forze dell’ordine., al quale sono contestati i reati di porto abusivo di armi, lesioni personali aggravate, rapina, sequestro di persona e tentato omicidio.
Secondo quanto emesso da un comunicato ufficiale di Polizia e Carabinieri infatti, durante la notte del 23 gennaio 2016, dopo aver fatto salire sulla sua auto un giovane rumeno, minacciandolo con una pistola semiautomatica, si allontanava dal centro città e, giunto in una zona periferica minacciava e colpiva ripetutamente con calci e pugni il malcapitato sferrandogli anche una coltellata nella mano destra. Circello, si impossessava poi del cellulare, del portafogli con una somma contante di circa 100 Euro e vari documenti personali della vittima lasciandola sul posto gravemente ferita.
L’uomo ha poi tentato di uccidere con premeditazione con un fendente un coetaneo sempre di Castelvetrano, poichè a suo dire responsabile del danneggiamento seguito da incendio dell’autovettura di suo padre.
Circello, una volta tratto in arresto e concluse le incombenze di rito, veniva condotto presso il carcere di Trapani, a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante.

Tommaso Ardagna

SEI IMPRENDITORE??? ALLORA LEGGI QUI ••

Sto cercando 5 imprenditori che vogliono ottenere 10 NUOVI CLIENTI ogni MESE!!!

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto