Marittimi, lunedì 17 maggio la consegna delle borse di studio ai diplomati dell’ITST Marino La Torre di Trapani da parte della Fit Cisl e della Caronte & Tourist

Sindacato, Scuola e Aziende creano una sinergia per un percorso che porti i giovani diplomati a entrare nel mondo del lavoro, appena conclusi gli studi. Si chiama “Le Professioni del Mare: dai banchi di scuola al mondo del lavoro”, il progetto voluto dalla Fit Cisl Sicilia che giunge alla sua conclusione con la consegna delle borse di studio il prossimo lunedi 17 maggio a Trapani. A riceverle saranno 9 diplomati nel corso del 2020 all’ITST (Istituto tecnico settore tecnologico dei trasporti e logistica che ha due indirizzi navale ed aeronautico) Marino La Torre di Trapani, durante la cerimonia di consegna che si terrà dalle ore 11 nell’aula di magna della scuola in viale Regina Elena, 94. Per il sindacato saranno presenti Rosanna Grimaudo segretario Fit Cisl Trapani, Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani, Dino Biondo segretario territoriale Cisl Scuola Palermo Trapani, Vincenzo Pagnotta coordinatore nazionale Marittimi Fit Cisl e Dionisio Giordano segretario generale Fit Cisl Sicilia che concluderà. Interveranno: Erasmo Miceli dirigente generale dell’Istituto; Giacomo Tranchida sindaco di Trapani; Pasqualino Monti Presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia Occidentale; Paolo Marzio Comandante del Porto di Trapani, Gregory Bongiorno Presidente Sicindustria Trapani, Vincenzo Franza amministratore delegato Caronte & Tourist, Tiziano Minuti responsabile di Personale e Comunicazione della compagnia. Nel dettaglio un diplomato e una diplomata allievi ufficiali di coperta con il voto più alto 100 e lode, riceveranno la somma di mille euro ciascuno e contestualmente la possibilità di fare un primo imbarco quindi da allievi ufficiali in Caronte & Tourist; altri due diplomati allievi ufficiali di macchina riceveranno una borsa da studio da 500 euro ciascuno, e anche loro un primo imbarco con la compagnia di navigazione. Tre diplomati e due diplomate, inoltre avranno l’occasione di fare una prima esperienza di lavoro sempre con la Caronte, con la qualifica di allievi ufficiali di coperta. Le borse di studio sono state istituite dalla Caronte & Tourist su richiesta della Fit Cisl Sicilia. “E’ un progetto questo – spiegano Rosanna Grimaudo segretario Fit Cisl Trapani e Dionisio Giordano segretario generale Fit Cisl Sicilia – , nel quale il nostro sindacato crede molto proprio perché la sinergia fra parti sociali, aziende e mondo della scuola, deve diventare un modello costante di un percorso che agevoli i nostri giovani a realizzarsi seguendo le proprie ambizioni e aspirazioni in questo caso in un settore come quello nautico strategico per il rilancio del territorio. E siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto: valorizzare le competenze di chi si distingue negli studi, nell’ottica di una alternanza scuola-lavoro finalizzata a una stretta connessione tra mondo scolastico e del lavoro. Fondamentale anche la costituzione del comitato delle pari opportunità nel gruppo Caronte & Tourist di cui fanno parte azienda-sindacati che ha lo scopo di favorire l’occupazione femminile, e da questo punto di vista il progetto segue questo principio dato che tra i 9 studenti premiati ci sono 3 giovani donne”. “E’ una grande inziativa questa che non fa altro che concretizzare uno dei ruoli del sindacato – conclude Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani -, quello di stare a fianco delle future generazioni facendo da ponte fra Scuola e Aziende. Puntare su questa collaborazione vuol dire lavorare tutti insieme affinchè scuole e università adeguino i loro percorsi didattici a quelle professioni più ricercate nel mercato del lavoro per garantire cosi un futuro ai nostri giovani nella loro terra”.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *