MARSALA: SEQUESTRATA DISCARICA A CIELO APERTO A SAPPUSI

I Carabinieri della Compagnia di Marsala, diretti dalla locale Procura della Repubblica, con il supporto di personale della Polizia Municipale, hanno dato esecuzione, nella giornata di ieri (giornata mondiale dell’ambiente), ad un decreto di sequestro, emesso dalla Procura marsalese, nei confronti di un 49enne pregiudicato già arrestato lo scorso febbraio nell’ambito dell’operazione Virgilio.

L’uomo, domiciliato nel quartiere Sappusi, sul Lungomare Salinella, si sarebbe impossessato abusivamente di un immobile in legno di proprietà comunale ampliandolo senza alcuna autorizzazione.

In quest’area di circa 3500 mq, di proprietà del demanio marittimo e sottoposta a vincolo paesaggistico, l’indagato avrebbe realizzato una vera e propria discarica a cielo aperto per circa 700 mq riponendo all’interno rifiuti speciali e non, tra cui eternit, sfabbricidi, rottami ferrosi e altro materiale.

L’odierno provvedimento scaturisce dall’indagine condotta dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marsala, pienamente condivisa dall’A.G., avviata dopo l’arresto del 49enne, finalizzata al ripristino dei luoghi in area sottoposta a vincolo paesaggistico.

L’intera area posta sotto sequestro è stata affidata in custodia a personale del demanio marittimo.

Tu vuoi +CLIENTI? Io posso aiutarti!!!

Oltre 4800 imprenditori fanno già parte della nostra community, ACCEDI GRATIS!!!

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto