Allarme granchio blu, una delegazione nazionale Acli Terra sulla costa

Il vice presidente Peralta: “Fondi anche nel Trapanese, nostro progetto già operativo”

Nella giornata di oggi, domenica 13 agosto, il Vice Presidente nazionale di ACLI TERRA, il trapanese Giuseppe Peralta, ha accompagnato, a margine del Festival dei Grani Antichi svolto a Calatafimi – Segesta, una delegazione nazionale guidata dal Presidente Nicola Tavoletta, a monitorare la presenza del granchio blu sulla costa.

Per Giuseppe Peralta è necessario che “una quota dei 2,9 milioni di euro impegnati dal Governo alla limitazione dell’impatto del crostaceo sia investita proprio su questo territorio.
Il contenimento di questa abnorme diffusione si può ottenere favorendo l’uso gastronomico di tale specie, così come ha intuito bene qualche operatore del territorio, che va sostenuto nella idea di nuova filiera alimentare e del gusto”.

Peralta ricorda che “ACLI TERRA nazionale è in coordinamento con il progetto ‘Blueat’ delle ‘Mariscadoras’ romagnole proprio per far acquistare da loro il granchio blu catturato dai pescatori. Progetto voluto fortemente dal 2022 dalla Presidenza Tavoletta, operativo su tutto il territorio nazionale, e che può essere subito attivato dagli operatori della pesca scrivendo all’indirizzo mail comunicazione@acliterra.it “

La tua azienda sta per fallire se non...

Attiri nuovi clienti in maniera prevedibile e alzi la frequenza di acquisto

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto