Triscina, due arresti per furto. I carabinieri sparano in aria nel corso dell’inseguimento

cc castelvetranoA Triscina i Carabinieri del NORM della Compagnia di Castelvetrano, hanno arrestato Ludovico Accetta, 37enne di origini palermitane e Giovanni Inzerillo, diciottenne castelvetranese, entrambi disoccupati e già noti alle forze dell’ordine.

I due, verso mezzogiorno, previa effrazione di una finestra, si erano introdotti all’interno di un’abitazione nella frazione balneare di Triscina, nella quale venivano sorpresi dai militari mentre asportavano vari elettrodomestici ed utensili da cucina.

Alla vista dei militari i due sono scappati tra le sterpaglie e la fitta vegetazione circostante, facendo perdere momentaneamente le proprie tracce, benché inseguiti dai carabinieri che esplodevano colpi di arma da fuoco in aria.   Successivamente, a seguito di ininterrotte ricerche, venivano individuati e catturati. La refurtiva, del valore di  circa 2.000 euro è stata interamente recuperata e restituita.

Gli arrestati, a disposizione della Procura della Repubblica di Marsala, sono stato posti agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito, come molti altri, fa uso di cookie. E' importante che tu lo sappia. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi