Trapani – Como 2-2: a Pettinari e Ganz rispondono Montalto e Scozzarella

pizap.com14549712210551Si è da poco conclusa la partita al “Provinciale” di Erice, il Trapani ha pareggiato per 2-2 con il Como.
Buona prova dei ragazzi di Serse Cosmi, nonostante non siano arrivati i tre punti il tecnico perugino può vantare una  buona prestazione dei suoi uomini che, nonostante siano andati sotto di due reti, hanno avuto la forza e la grinta per rimontare una gara che aveva preso un brutta piega.
Il primo tempo ha evidenziato un sostanziale equilibrio, soprattutto nella prima metà di gara, il Trapani ha provato a fare la partita mentre il Como, attendista, ripartiva in contropiede. Al 17’ arriva una pesante ammonizione per Fazio, il difensore salterà la prossima gara a Chiavari contro l’Entella.
La partita si sblocca al 27’ con Pettinari che insacca alle spalle di Fulognati per lo 0-1. Nell’occasione si infortuna Barillà che lascia il terreno di gioco in favore di Nizzetto.
Il Trapani si porta in avanti e ci prova con Montalto che al 30’ si fa ipnotizzare da Scuffet, ed al 42’ centra la traversa.
Durante il secondo tempo i granata scendono in campo determinati, schiacciando gli ospiti nella propria metà campo.
Al 54’ è però il Como, con un contropiede fulmineo, a mettere in condizione Gans di scavalcare Fulignati per lo 0-2 ospite. A seguito del gol Pektovic rileva Coronado ed esordisce con la maglia del Trapani.
I padroni di casa non si perdono d’animo ed al 59’ ci pensa Montalto ad accorciare le distanze con un colpo di testa ravvicinato.
Passano i minuti e cresce il malumore dei tifosi granata nei confronti della terna arbitrale, accusata di essere troppo morbida nei confronti degli ospiti. 20160208_202843
Al 74’ è Scozzarella ad essere ammonito così che, come Fazio, salterà la gara di Chiavari.
Il Trapani ci crede e continua ad attaccare senza sosta ma non riuscendo proprio a trovare il guizzo vincente. All’85’ De Cenco rileva Montalo, che esce tra gli applausi, esordendo così in maglia granata.
L’episodio chiave arriva all’89′ quando Pektovic si procura un interessante calcio di punizione dal limite, sulla sfera va Scozzarella che con una magia piazza il pallone nell’angolino basso dove Scuffet non può arrivare, 2-2.
La partita termina con una clamorosa occasione per De Cenco che da posizione defilata impegna Scuffet.
Migliore in campo Luca Nizzetto: cure, grinta, corsa e coraggio. Il suo contributo è stato fondamentale per la rimonta granata.
Prossima partita sabato 13 alle 15 a Chiavari.

Clicca QUI per gli highlights di Trapani – Como.

Fabio Mazzonello

La tua azienda sta per fallire se non...

Attiri nuovi clienti in maniera prevedibile e alzi la frequenza di acquisto

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto