Paceco, torna “Rosso Aglio e Bianco Sale”

LocandinaA Paceco torna “Rosso Aglio e Bianco Sale”, rassegna giunta all’ottava edizione che punta alla valorizzazione del patrimonio culturale, paesaggistico e gastronomico della via del sale.
La due giorni inizierà giovedì 1 settembre, all’interno del Museo del Sale e della riserva naturale orientata delle saline di Trapani e Paceco, scenario suggestivo dove il sale viene raccolto ancora oggi con metodi tradizionali e che vede la presenza di preziose specie vegetali e animali, quali ad esempio i fenicotteri rosa e le tante altre varietà di volatili.
Sarà possibile visitare, su prenotazione (on line sul sito www.rossoaglio.it), alcuni dei luoghi più interessanti per fauna e flora dell’oasi WWF. Durante gli orari della manifestazione, inoltre, l’ingresso al Museo del sale resterà gratuito.
Da non perdere la tradizionale e suggestiva raccolta del sale al tramonto, con i canti dei salinai, che si svolgerà ogni giorno con inizio al tramonto e chiusura in notturna. Presso il Museo del Sale di Nubia verrà allestito il villaggio gastronomico, con prodotti tipici e il mercato dei sapori “a chilometro zero”. Protagonista assoluto, come suggerisce il nome dell’evento, due eccellenze del territorio: il sale marino di Trapani e l’aglio rosso di Nubia, entrambi presìdi Slow Food, che saranno protagonisti di cooking show, dimostrazioni ed approfondimenti che ne esalteranno il valore culinario e nutrizionale.
La rassegna è organizzata dal Comune di Paceco in collaborazione con l’associazione “Trapani Welcome”, le sezioni locali di WWF e Slow Food, l’Associazione “Saline e Natura”, il consorzio Aglio Rosso di Nubia, l’Associazione “Salviamo i mulini”, la ProLoco di Paceco e il centro di Cultura gastronomica “Nuara”.
Durante la nuova edizione, ci sarà un annullo filatelico a cura di Poste Italiane; inoltre, un servizio navetta gratuito collegherà il Museo del Sale al parcheggio ogni giorno dalle 18:30 alle 23:30.

Il programma nel dettaglio: tutti i giorni dalle ore 19, in prossimità del Museo del Sale di Nubia, si potrà assistere alla tradizionale raccolta manuale del sale con i canti dei salinai (inizio al tramonto e chiusura in notturna).
Sempre al Museo del Sale sarà aperta un’area gastronomica, il Mercato dei Sapori, con musica, animazione e dimostrazioni di intrecciatura dell’ aglio (ingresso libero; degustazioni a pagamento).

Giovedì 1 settembre, alle 20 sarà presentato il libro “Agliata Elima” di Wolly Cammareri e Mario Liberto, mentre alle 21 si terrà la VI Edizione del Premio “Cum Grano Salis”, a cura dell’associazione “Salviamo i Mulini”.

Venerdì 2 settembre, alle 18:30, annullo filatelico a cura delle Poste Italiane. Alle 21:30 quattro chef si cimenteranno in una gara di pesto al mortaio con degustazione finale gratuita.
Servizio navetta gratuito dal parcheggio WWF al Museo del Sale,
dalle ore 18.30 alle ore 23.

La tua azienda sta per fallire se non...

Attiri nuovi clienti in maniera prevedibile e alzi la frequenza di acquisto

https://www.marcodasta.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Prendi Questo BONUS, clicca qui sotto