SERVIZIO STRAORDINARIO DEI CARABINIERI: UN ARRESTO PER DETENZIONE ILLEGALE DI ARMI

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo hanno svolto, nella giornata del 10 gennaio 2021, un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno della detenzione illegale di armi e munizioni.

In tale ottica, i Carabinieri della Stazione Mazara 2, unitamente a quelli del NORM – Sezione Radiomobile, hanno eseguito delle mirate perquisizioni domiciliari all’esito delle quali è stato arrestato B.N., 69enne del posto e già gravato da precedenti di polizia, poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione illegale di armi.

I Carabinieri, raggiunta l’abitazione dell’arrestato per lo svolgimento dell’attività di perquisizione, hanno sin da subito percepito lo stato di agitazione dell’uomo ed, infatti, nel corso delle operazioni, hanno rinvenuto due fucili illegalmente detenuti di cui uno abilmente occultato dietro al divano del salotto, in particolare: un moschetto, cal. 6,5X52 e una doppietta cal.16, entrambi perfettamente funzionanti.

L’arrestato, espletate le formalità procedurali, è stato tradotto presso l’abitazione di residenza in regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida che si è svolta nella tarda mattinata di oggi. Nel corso dell’udienza il Giudice competente  presso il Tribunale di Marsala, ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri.

L’attività odierna si inserisce nell’ambito di un più ampio sforzo operativo realizzato quotidianamente dai militari dell’Arma dei Carabinieri e volto ad aumentare la cornice di sicurezza della popolazione.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *